Esplora le mille facce di Dubai

Da qualche tempo ormai, le magiche notti stellate del Medio Oriente condividono la ribalta con le oasi di luce delle città. Le nuove megalopoli che ogni giorno crescono oltre il deserto di sabbia, sorprendono per la loro intensità e per il loro atteggiamento di sfida: niente sembra essere impossibile per queste neonate.

I più alti punti di vista del mondo

Come molte altre città del deserto, Dubai si presenta fiera e giovane. Fino alla metà del XX secolo, queste terre erano abitate da tribù beduine di nomadi. Oggi, dopo la scoperta di giacimenti petroliferi la loro vita è radicalmente cambiata, e il luogo ha subito una grande trasformazione, con la sua rete di infrastrutture, la sua giungla di grattacieli, enormi centri commerciali, porti turistici e così via. Burj Khalifa (oggi, l'edificio più alto al mondo) e l'hotel Burj Al Arab sono le icone più rappresentative di questa esplosione di progresso. La vista dal piano 124 del Burj Khalifa è il punto di vista dal quale è possibile ammirare lo sciame di edifici e autostrade nel deserto. Indubbiamente, le iniziative più innovative sono i mega-progetti di The Palm e The World, che lasciano le sabbie del deserto per entrare nel mare.

Souk e bazar

Intanto la città continua a svilupparsi lungo la costa sud. I grandi centri commerciali si fondono intorno a foreste di torri: Dubai Mall, Emirates Mall, Marina di Dubai, Madinat Jumeirah. A nord, separati da una striscia di acqua che arriva dal mare (Dubai Creek) sono rimasti alcuni vivaci e caratteristici villaggi, oggi i distretti di Deira e Bur Dubai. Conservano ancora lo spirito tipico dei souk arabi e bazar, con i suoi vicoli, le sue barche commerciali ormeggiate ai loro bacini, i loro negozi, profumi e sapori. Addentrandosi tra i bazar e il mercato del pesce si scoprono luoghi immensi, chiassosi e ancora non sfruttati dal turismo, conservati in un alone di fascino locale.

Scoprire il deserto

Il progresso di certo non impedisce ai nostalgici di rivivere la vita dei beduini, tra cammelli e narghilè, noleggiando attraverso il vostro agente di viaggio una visita su un furgone 4X4 nel deserto, e sentire provare l’emozione i viaggiare sulla sabbia, godere di un tramonto tra le dune del deserto, ammirare un cielo infinito, godere della stelle più luminose mai viste, e immaginare come era tutto, non molto tempo fa.

Ti auguriamo un buon volo